l'uso delle armi da fuoco in America

Timeline created by Filippo Pennati
In History
  • Massacro di Boston: i soldati inglesi spararono per le strade della città per sedare una rivolta.

    Massacro di Boston: i soldati inglesi spararono per le strade della città per sedare una rivolta.
    l'uso delle armi da fuoco in America ha origini precedenti alla rivoluzione del 1775: esse venivano utilizzate principalmente nella caccia e nella pesca. Più si era bravi a sparare più si mangiava e si viveva meglio. Solo sul finire del settecento le armi divennero una garanzia contro ogni possibile tentazione tirannica dei leader o delle potenze europee. Pochi anni dopo nel 1788 la costituzione americana ribadì il diritto dei cittadini di possedere e portare armi.
  • una legge federale obbligò tutti gli uomini (ad eccezione dei neri) a comprare un fucile perchè potessero prestare servizio nelle milizie gestite in autonomia da ogni singolo stato.

    le armi non sono più usate per proteggere il proprio bestiame ma per proteggere una nazione.
  • Assassinio del presidente Abraham Lincoln

    Assassinio del presidente Abraham Lincoln
  • Assassinio del presidente James Garfield

    Assassinio del presidente James Garfield
  • assassinio del presidente William McKinley

    assassinio del presidente William McKinley
  • Pantere Nere

    Pantere Nere
    Dopo la legge sui diritti civili del 1964 che pose fine alla segregazione razziale gli attivisti delle Pantere Nere approfittando della legge, come gesto dimostrativo entrarono nella sede del congresso della California, davanti alle guardie impossibilitate a intervenire.
  • La questione delle armi inizia ad avere un peso anche nella politica statunitense.

    La questione delle armi inizia ad avere un peso anche nella politica statunitense.
    Quando nel 1977 divenne capo della NRA Harlon Carter, la politica dell'associazione venne ribaltata (fino all'anno prima era composta da soli cacciatori). Le aziende produttrici di armi iniziarono a versare denaro alla NRA che vennero investiti per supportare i candidati più vicini alle sue posizioni in merito alle armi. Nel 1980 l'associazione sostenne ufficialmente il candidato Ronald Reagan, mentre nel 2000 circa un terzo delle spese a sostegno della candidatura di Bush arrivò dall'NRA.
  • Period: to

    L'azienda "Taurus" che produce armi ha venduto centinaia di migliaia di pistole difettose negli Stati Uniti.

    Il problema, legato alla politica statunitense fu che le armi non potevano più essere ritirate dal mercato, come invece era possibile fare con le auto, i farmaci o gli alimenti.
  • Diffusione delle armi d'assalto

    Diffusione delle armi d'assalto
    Dopo l'attacco alle torri gemelle vi fu un aumento della diffusione delle armi d'assalto, molto semplici da utilizzare e impossibili da far inceppare. Il problema, presente ancora oggi, è la diffusione incontrollata delle armi: ancora oggi l'acquisto di un'arma non può essere negato a nessuno (con controllo dello status di cittadino e dei precedenti penali), neanche per patologie mentali. Non vi è un controllo sulle contrattazioni dirette e le si può portare in giro anche nascoste.
  • Gabrielle Giffords si ritira dalla scena politica

    Gabrielle Giffords si ritira dalla scena politica
    Gabrielle Giffords, democratica a favore delle armi, dopo l'attentato del 2011 in cui uno squilibrato le sparò alla testa, decise di diventare un'attivista a favore del controllo delle armi.
  • Strage nel Connectitut

    Strage nel Connectitut
    ventisei bambini sono stati uccisi in una scuola elementare a NewTown
  • strage ad Orlando, in Florida.

    strage ad Orlando, in Florida.
    quarantanove persone furono uccise in un locale gay della città.
  • Morte di 13 persone a causa di un'arma da fuoco

  • strage a Sutherland, in Texas.

    strage a Sutherland, in Texas.
    ventisei persone furono uccise in una chiesa battista della città.
  • Massacro di Paddock

    Massacro di Paddock
    L'ex esattore delle tasse in pensione, Stephen Paddock, dall'albergo di Las Vegas "Mandalay Bay" iniziò a sparare sulla folla, riunita in un parcheggio nel quale si stava tenendo un concerto, e poi si uccise.
    Il caso fu notevolmente problematico in quanto Paddock non aveva lasciato nulla non aveva un comportamento violento, non aveva nessuna malattia mentale, né aveva manifestato sospetti. Per questo motivo viene considerato lo "stragista zero": colui che uccide solo per il gusto di uccidere.
  • strage di Parkland, in Florida.

    strage di Parkland, in Florida.
    diciassette studenti di un liceo furono uccisi, altri due si suicidarono l'anno dopo.
  • massacro di Dayton

    massacro di Dayton
    Nella città dell'Ohio un ventiquattrenne ha sparato sulla folla con un fucile d'assalto. Il problema di queste armi è il grande pericolo che comportano: nonostante la polizia sia intervenuta dopo il primo sparo, furono colpite più di trenta persone tra cui otto in modo fatale.
  • strage a El Paso, in Texas.

    strage a El Paso, in Texas.
    ventidue persone furono uccise in un supermercato della città.
  • Buy-Back

    Buy-Back
    all'inizio del 2020 alcuni candidati del partito democratico hanno proposto un programma per obbligare i cittadini a consegnare tutte le armi "più pericolose" in cambio di un risarcimento a prezzi di mercato.