Storia dell'informatica

Timeline created by silvioionta
  • 1,300 BCE

    Sassolini

    Sassolini
    I primi strunenti di calcolo sono state i sassolini
    I Romani li chiamavano Calculus
    Da qui deriva la parola calcolare (contare sassolini) Calcolatore ecc.
    Anche i calcoli renali sono in effetti dei sassolini
  • 1,200 BCE

    Abaco

    Abaco
    L’abaco è lo strumento più antico di calcolo di cui si conosca traccia, i primi esemplari, sotto forma di “tavolette di calcolo” sono apparsi in Mesopotamia e in Cina intorno al 1200 a.C. XXI secolo a.C. ed utilizzato in seguito anche tra i Greci e i Romani.
    Solo intorno al 1300 d.c. l’abaco, così come oggi lo conosciamo, sostituisce le tavole da calcolo dei cinesi.
  • -400 BCE

    Pitagora

    Pitagora
    Pitagora è stato un filosofo e matematico del VI secolo a.C. che nacque e crebbe sull’isola greca Samo.
    Si trasferì a Crotone, fondò un’importante scuola di pensiero: la Scuola Pitagorica.
    Pitagora chiamava alcuni suoi allievi mathematikoi, “matematici”, che all’epoca significava “scienziati”: erano uomini che avevano studiato molto e sapevano tante cose. Fu dunque Pitagora ad inventare la parola “MATEMATICA”.
  • -400 BCE

    Teorema di Pitagora

    Teorema di Pitagora
    Teoremi della geometria euclidea.
    l primo enunciato del Teorema è stato trovato su una tavoletta babilonese risalente al 1900-1600 a.C.
    Pitagora è stato però il primo ad averlo dimostrato.
    Esso si applica esclusivamente ai triangoli rettangoli (triangoli aventi un angolo retto, ovvero di 90°) e stabilisce una relazione fondamentale tra i suoi lati.
    "In ogni triangolo rettangolo il quadrato costruito sull’ipotenusa è uguale alla somma delle aree dei quadrati costruiti sui cateti."
  • -200 BCE

    Meccanismo di Antikythera – il primo computer analogico

    Meccanismo di Antikythera – il primo computer analogico
    Antico e molto primo computer analogico, creato nel 2 ° secolo aC! Era una specie di un calendario astronomico meccanico, per cui è stato possibile non solo per determinare la posizione della luna e sole, ma anche per produrre complessi calcoli astronomici. è il Museo Archeologico Nazionale di Atene.
  • 300

    Orologio Analogico - Strumento di misura

    Orologio Analogico - Strumento di misura
    Strumento di misura analogico (si misura qualcosa per calcolarne un'altra)
    Strumento di indicazione dell'ora e misurazione del trascorrere del tempo.
    Si misuramo le posizioni delle lancette e gli angoli che formano permettono di calcolare il passare del tempo.
    ogni minuto è 1 sessantesimo di angologiro, 1 quarto d'ora con amgoli di 90 gradi, mezz'ora con angoli di 180° ecc.
  • 301

    Orologio DIgitale

    Orologio DIgitale
    Indica l'ora con i numeri
    Lo Strumento digitale utilizza le cifre (i numeri).
    Digitale deriva da Digitus (Dito in latino).
    da qui la parola digitare (scrivere (sulla testiera) con le dita.
    In inglese assume il significato di Cifra
  • 800

    Abu Ja'far Muhammad ibn Musa al-Khwarizmi

    Abu Ja'far Muhammad ibn Musa al-Khwarizmi
    Mentre esaminava tutti i problemi, le teorie e le regole presentate nei testi che stava traducendo, si rese conto che poteva esserci un modo più semplice di soluzione ( ALGORITMO). Ha fermamente sostenuto un passaggio su larga scala al sistema numerico indù (1-9 e 0), che avrebbe semplificato il linguaggio utilizzato per analizzare i problemi. IIboktre ha sviluppato un modo più generale di analizzare i problemi in un linguaggio matematico astratto, che è ciò che ora chiamiamo ALGEBRA.
  • 1228

    Leonardo Pisano detto il Fibonacci

    Leonardo Pisano detto il Fibonacci
    matematico italiano aveva studiato a Bijaya, in Algeria,
    promosse il sistema numerico arabo in Europa nel suo trattato Liber Abaci
    Famoso per la sua successione di numeri : 1 1 2 3 5 8 13 21 ...
  • 1500

    Numeri Arabi

    Numeri Arabi
    L'accettazione europea dei numeri fu accelerata dall'invenzione della stampa a caratteri mobili, e i numeri divennero comuni durante il XV secolo.
    Il sistema numerico arabo è una notazione decimale posizionale.
    Vari gruppi di simboli sono utilizzati per rappresentare i numeri del sistema numerico arabo e tutti sono evoluti dai numeri brahmi.
    19 +

    05 =

    24
  • 1500

    Numeri Romani

    Numeri Romani
    l sistema di numerazione romano è un sistema di numerazione additivo/sottrattivo per il quale a ogni simbolo letterario è associato un valore: il numero rappresentato è dato dalla somma o dalla differenza dei valori di ogni simbolo che lo compone.
    In uso principalmente per la notazione degli anni dopo Cristo, e per i numeri dei quadranti di orologio.
    Alle volte, i numeri romani sono utilizzati per la numerazione di liste per indicare la posizione ordinale (specialmente i secoli e i pontefici)
  • 1501

    Leonardo da vinci

    Leonardo da vinci
    Studi recenti hanno portato alla luce alcuni disegni di Leonardo Da Vinci, conosciuti come il “Codice di Madrid“, raffiguranti uno strano macchinario concepito per effettuare calcoli con il sistema decimale.
    Non esistono però tracce storiche del funzionamento di questo meccanismo ideato intorno al 1500.
  • Tabellina Pitagorica

    Tabellina Pitagorica
    L'attribuzione di questa tabella a Pitagora sembra essere dovuta all'errore compiuto da un copista che trascrisse l'Ars Geometrica di Severino Boezio. Egli disegnò una "tavola di moltiplicazione" anziché una "Mensa Pithagorica", un abaco a scacchiere, lasciando la dicitura "Tabula Pithagorica"
    I bastoncini di Nepero possono essere considerati una generalizzazione della tavola pitagorica in quanto permettono di costruire rapidamente la 'tabellina' di un intero con un numero arbitrario di cifre.
  • Nepero

    Nepero
    John Napier, noto come semplicemente Nepero (Merchiston Castle, 1550 – Edimburgo, 4 aprile 1617), è stato un matematico, astronomo e fisico scozzese, celebre per l’introduzione del logaritmo naturale, dei bastoncini (o ossi) di Nepero e anche per aver sostenuto l’uso delle frazioni decimali e del punto come separatore decimale.
  • Bastoncini di Nepero

    Bastoncini di Nepero
    Eseguire calcoli è operazione difficile e lenta
    Napier inventò un dispositivo di calcolo, che consente di svolgere le moltiplicazioni in modo piuttosto semplice.
    Sono asticelle, su ciascuna delle quali sono incisi i primi multipli di un numero, con le decine e le unità divise da una barra obliqua.
    Generalizzazione della tavola pitagorica.
  • Automi

    Automi
    in questo secolo sono di modo gli automi
    macchine in gradio di simulare i movimenti dell'uomo e di altri animali con l'uso di ingranaggi meccanismi dotati di ruote e gradini detti anche ruote dentate. Sono precursori dei ROBOT
    Il TURCO è una macchina che gioca a scacchi creata nel 1769 dal Barone Wolfgang Von Kempelen presentata alla corte della imperatrice austriaca Maria Teresa, a Vienna, nel 1770, ed è il primo e il più celebre automa scacchistico
  • Ingranaggi - ruote dentate

    Ingranaggi - ruote dentate
    Un ingranaggio è un meccanismo utilizzato per trasmettere un momento meccanico da un oggetto a un altro.
    Generalmente è costituito da due o più ruote dentate, che possono essere di uguale o diversa dimensione. La ruota più piccola è comunemente chiamata pignone, mentre la grande è chiamata corona.
    Sebbene le ruote dentate siano state considerate per lungo tempo un'invenzione umana, nel 2013 si è scoperto che strutture assimilabili a ruote dentate sono presenti anche in natura,
  • Wilhelm Schickard

    Wilhelm Schickard
    Wilhelm Schickard (Herrenberg, 22 aprile 1592 - Tubinga, 24 ottobre 1635) fu lo scienziato tedesco che costruì la prima macchina calcolatrice che chiamò rechenuhr, cioè 'orologio da calcolo', e ideò un originale meccanismo per il riporto. La costruzione fu affidata al meccanico Johann Pfister che ne completò due successivi modelli, uno dei quali destinato all'astronomo Giovanni Keplero.
  • Pascalina

    Pascalina
    Fù invece Blaise Pascal, filosofo, matematico e fisico francese, nel 1643 a realizzare una macchina,la Pascalina, che eseguiva automaticamente addizioni e sottrazioni, utilizzando le ruote dentati (ingranaggi)
  • Macchina calcolatrice Leibnitz

    Macchina calcolatrice Leibnitz
    La calcolatrice di Gottfried Leibniz (Lipsia, 1º luglio 1646 - Hannover, 14 novembre 1716) è stata la prima calcolatrice meccanica della storia in grado di eseguire tutte le quattro operazioni aritmetiche (addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione) grazie ad un innovativo meccanismo chiamato traspositore, basato su un cilindro a scalini con rilievi di diversa lunghezza.
  • Sistema binario

    Sistema binario
    Sistema binario
    Leibniz sviluppò la logica come disciplina matematica e formale, con i suoi scritti sul sistema numerico binario. Nel suo sistema, l'uno e lo zero rappresentano i valori vero e falso o gli stati on e off.
  • BIT - Byte

    BIT - Byte
    BIT= Binary Digit (Cifra Binaria) assume valori 0 -1. Vero Falso. SI- NO
    BYTE (8 BIT)
    sono le unità di misura per l'informatica
  • multipli di Bit

    multipli di Bit
    a partire dal Nibble (4 Bit o mezzo Byte)
    qui sono indicati tytti i multipli
  • Telaio a Nastro Perforato

    Telaio a Nastro Perforato
    Dispositivo inventato dal Francese Jacquard che viene applicato a un normale telaio. La sua caratteristica principale è la capacità di eseguire complessi disegni geometrici e multicolori. Permette la produzione di tessuti anche molto complessi semplicemente grazie al lavoro di un solo tessitore.
  • Joseph Jacquard

    Joseph Jacquard
    Ha sviluppato un telaio per creare tessuti che utilizza nastro perforato per controllare la creazione di disegni tessili complessi.
    Nasce la Produzione di serie.lo stesso operaio può creare sempre lo stesso tessuto o cambiando nastro un modello diverso senza mai sbagliare nulla.
    La stessa tecnica viene ora utilizzata come mezzo per memorizzare le informazioni.
  • Nastro perforato

    Nastro perforato
    una serie di schede perforate unite a formare un unico nastro che può girare all'infinito.
  • BABBAGE Charles

    BABBAGE Charles
    Charles Babbage è stato un matematico e filosofo britannico, scienziato proto-informatico che per primo ebbe l'idea di un calcolatore programmabile. L'invenzione più famosa di Babbage fu la Macchina Differenziale (Difference engine). Si trattava di un calcolatore che, sfruttando il metodo delle differenze, ovvero il metodo grazie al quale le operazioni di moltiplicazione e divisione vengono ridotte alle più semplici addizione e sottrazione,
  • Macchina Differenziale

    Macchina Differenziale
    Babbage iniziò la costruzione della macchina differenziale. incontrò diversi problemi: gli ingranaggi usati, troppo rudimentali per quel genere di calcolatore, creavano attriti e vibrazioni eccessive che compromettevano il buon funzionamento dello strumento; I lavori di costruzione continuarono fino al 1833, senza tuttavia raggiungere alcun risultato. Furono sprecate ben 1700£.Solo nel 1981, è stata costruita una macchina differenziale funzionante: in mostra al London Science Museum
  • Macchina Analitica

    Macchina Analitica
    Fu solo progettata da Babbage e avrebbe dovuto essere la prima macchina programmata della storia utilizando le schede perforate
    Avrebbe dovuto essere costituita da 2 parti prendendo idea da un Mulino
    MILL (Macina . Unità di calcolo) e STORE( Magazzino - Memoria)
    Idea poi ripresa da Von Neumann CPU e Memoria centrale
  • Ada Lovelace

    Ada Lovelace
    Figlia di Lord Byron seguì la passione del marito Babbage.
    Sviluppo un modo di utilizzare la macchia ideata dal marito e pertanto viene considerata la prima programmatrice della storia
  • Algebra e logica BOOLE

    Algebra e logica BOOLE
    Algebra e logica
    George Boole pubblicò la propria algebra booleana, creando un sistema nel quale è possibile trattare ogni relazione logica attraverso l'utilizzo di formule algebriche. Le operazioni (come l'addizione, la sottrazione e la moltiplicazione) vengono sostituite da operazioni logiche con valori di congiunzione, disgiunzione e negazione, mentre gli unici numeri utilizzati, 1 e 0, assumono rispettivamente i significati di vero e falso.
  • Scheda perforata

    Scheda perforata
    La scheda perforata è un supporto di registrazione in cui le informazioni sono registrate sotto forma di perforazioni in codice: fatte di cartoncino rappresentano l'informazione attraverso la presenza o l'assenza di fori in posizioni predefinite.
  • Hollerith

    Hollerith
    permise di risolvere il problema del censimento in america grazie all'uso delle schede perforate e della macchina da lui ideata per la lettura
  • Macchina di Hollerith

    Macchina di Hollerith
    Il brevetto è stato richiesto per una tabulatrice automatica per schede perforate. Grazie a questo nel 1890 quando fu eseguita un'operazione di elaborazione dati meccanizzata.
  • INAC-IAC

    INAC-IAC
    L’Istituto Nazionale per le Applicazioni del Calcolo (INAC) nell'ambito del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) poi in Istituto per le Applicazioni del Calcolo (IAC) fondato dal matematico Mauro Picone.
    hanno operato diversi matematici Renato Caccioppoli, Fabio Conforto, Carlo Miranda, Ennio De Giorgi, Luigi Amerio, Guido Stampacchia, Corrado Böhm, Giuseppe Jacopini (Teorema di Böhm-Jacopini), Aldo Ghizzetti, Piero de Mottoni, Gaetano Fichera e Wolfgang Gröbner.
  • Teorema di Böhm-Jacopini

    Teorema di Böhm-Jacopini
    Corrado Böhm, Giuseppe Jacopini il loro teorema rappresenta il fondamento teorico di tutti i moderni linguaggi di programmazione strutturata. Enunciato nel 1966 :
    “qualunque algoritmo può essere implementato utilizzando tre sole strutture, la sequenza, la selezione e il ciclo, da applicare ricorsivamente alla composizione di istruzioni elementari“.
    In altre parole, ciascun algoritmo può essere realizzato utilizzando soltanto le tre strutture indicate.
  • Alan Turing

    Alan Turing
    Alan Mathison Turing è stato un matematico, logico, crittografo e filosofo britannico, considerato uno dei padri dell'informatica e uno dei più grandi matematici del XX secolo
    Ha collaborato con Chomsky, Von Neumann, alla creazione della "BOMBA" per risolvere i messaggi crittografati da ENIGMA nella 1° guerra Mondiale e alla teoria dei Linguaggi e dell' intelligenza artificiale
    SI avvelenò mordendo una Mela Avvelenata come Biancaneve
  • Macchina di Turing

    Macchina di Turing
    macchina ideale che manipola i dati contenuti su un nastro di lunghezza potenzialmente infinita, secondo un insieme prefissato di regole ben definite.
    In altre parole si tratta di un modello astratto che definisce una macchina in grado di eseguire algoritmi e dotata di un nastro potenzialmente infinito su cui può leggere e/o scrivere dei simboli.
    Viene usato nella teoria della calcolabilità e nello studio della complessità degli algoritmi,
  • Gli algoritmi

    Gli algoritmi
    Alan Turing e Alonzo Church introdussero la formalizzazione di un algoritmo. Questo divenne la tesi di Church-Turing, che dichiara che ogni calcolo (che sia possibile), può essere eseguito attraverso un algoritmo installato su un calcolatore, assunto che vi sia sufficiente tempo e spazio di archiviazione disponibile. Più tardi Alan Turing contribuì a decifrare i messaggi in codice utilizzati dai tedeschi con la loro macchina Enigma.
  • Period: to

    Elaboratori - 1°Generazione (1936/1956). Dall’elettromeccanica all’hard disk.

    elaboratori elettromagnetici che funzionavano ad interruttori e valvole e potevano svolgere solo le attività per i quali erano stati programmati. Durante il ventennio successivo, grazie anche ai finanziamenti bellici derivanti della seconda guerra mondiale, questi prototipi di computer furono sviluppati gettando le basi per la tecnologia a transistor. Un computer durante questo periodo era grande piò o meno come una stanza.
  • Test di Turing

    Test di Turing
    Il test di Turing è un criterio per determinare se una macchina sia in grado di esibire un comportamento intelligente. Tale criterio è stato suggerito da Alan Turing, ovvero la capacità di una macchina di non farsi riconoscere per tale in una chat con un umano. Affinché il test risulti superato, un potenziale giudice esterno non dovrebbe poter riconoscere la macchina da un umano sulla base delle sue risposte scritte.
  • Bomba

    Bomba
    Alan Turing ha collaborato con Chomsky, Von Neumann, alla creazione della "BOMBA" per risolvere i messaggi crittografati da ENIGMA nella 1° guerra Mondiale e alla teoria dei Linguaggi e dell' intelligenza artificiale (foto dal Film "Imitation Game"
  • enigma

    enigma
    Macchina utilizzata dalle spie Tedesche per inviare messaggi crittografati.
    Formata da una serie di tasti, collegati con dei cavi. che attraverso impulsi elettrici faceva ruotare dei rotori a ruote dentate che accendevano lettere luminose che era sempre diversa se non si conosceva esattamente il giusto posizionamento delle sue parti.
    Riuscirono a decifrarla solo perchè i messaggi terminavano sempre con la frase "Heil Hitler"
  • Primo computer con programmi

    Primo computer con programmi
    Konrad Zuse sviluppò il primo computer funzionale controllato attraverso programmi, lo Z3.
  • Prima macchina commerciale e industriale

    Prima macchina commerciale e industriale
    Prima macchina commerciale e industriale
    Zuse sviluppò inoltre l'S2, considerata la prima macchina per il controllo industriale. Ha fondato uno dei primissimi business informatici, producendo lo Z4, che divenne il primo computer commerciale al mondo.
  • John von Neumann,

    John von Neumann,
    John von Neumann, è stato un matematico, fisico e informatico ungherese naturalizzato statunitense. A lui si devono contributi fondamentali in numerosi campi come la teoria degli insiemi, analisi funzionale, topologia, fisica quantistica, economia, informatica, teoria dei giochi, fluidodinamica e in molti altri settori della matematica.
  • Haiken - Mark I

    Haiken - Mark I
    Horward h. Haiken direttore di Matematica ad Harward progettò il 1° calcolatore elettromeccanico costruito poi dall'IBM il MARK I Utilizzava le Valvole relè e contatti elettrici.
    330 relè, 800 km di cavi,
    memoria : 72 numeri di 23 di cifre
    0,3 sec per addizione, 5 sec moltiplicazione, 10 sec divisione
  • L'architettura di Von Neumann

    L'architettura di Von Neumann
    L'architettura di von Neumann riprende l'idea di Babbage
    è una tipologia di architettura hardware per computer digitali programmabili a programma memorizzato la quale condivide i dati del programma e le istruzioni del programma nello stesso spazio di memoria. Per tale caratteristica l'architettura di von Neumann si contrappone all'architettura Harvard nella quale invece i dati del programma e le istruzioni del programma sono memorizzati in spazi di memoria distinti.
  • Colossus

    Colossus
    CCreato da Alan Turing
  • Eniac

    Eniac
    Università della Pensilvania
    L'ENIAC era una macchina gigante considerata il primo computer generico completamente digitale. La progettazione e la costruzione del computer furono finanziate dalla Marina degli Stati Uniti nella 2°guerra mondiale. È stato progettato per il calcolo delle tabelle di tiro dell'artiglieria presso il laboratorio di ricerca balistica della Marina degli Stati Uniti.Composto da 18 mila valvole e pesa 80 tonnellate.
    Esegue 5 mila addizioni e 360 moltiplicazioni al secondo.
  • transistor

    transistor
    nei Laboratori Bell a Murray Hill nel New Jersey (Usa).tre ricercatori Walter H. Brattain, John Bardeen e William Schockley inventano il transistor
  • IBM

    IBM
    IBM ( International Business Machines ) realizza un computer con 12000 valvole ed è il primo che funziona con un programma registrato in memoria.
  • IBM

    IBM
    Fu fondata nel 1911 l'International Business Machines Corporation, che è comunemente nota come IBM, è un'azienda statunitense, tra le maggiori al mondo nel settore informatico.
    L'IBM produce e commercializza hardware e software e servizi informatici.
    Invenzioni famose di IBM includono il disco floppy, la carta a banda magnetica, il database relazionale, la scheda madre, il codice a barre ed il sistema d'intelligenza artificiale Watson.
  • hp

    hp
    Questo garage a Palo Alto, spesso chiamato il "luogo di nascita della Silicon Valley", è il luogo in cui Bill Hewlett e David Packard fondarono HP nel 1938. (David Paul Morris / Getty Images)
  • Univac 1

    Univac 1
    Primo Computer Automatico Universale, meglio conosciuto con l'acronimo 'UNIVAC', che è anche il primo computer costruito per applicazioni commerciali piuttosto che scientifiche, militari o ingegneristiche. L'univeristà di Roma "La Sapienza utilizzava negli anni '70 l'Univac 1000
  • IBM 701

    IBM 701
    lLIBM presenta il computer IBM701, con il quale inizia un regno tecnologico mondiale, che si è consolidato quando hanno presentato il loro modello 650.
  • IBM 650

    IBM 650
    Viene annunciato il lancio dell'IBM 650, una macchina per l'elaborazione dei dati basata su un rullo magnetico che era in grado di ripetere i calcoli effettuati se, ad esempio, si trovava un errore. Quindi sì, dobbiamo ammettere che nel 1953 IBM è stata in grado di lanciare un prodotto tecnologicamente molto avanzato che includeva nelle sue routine dei breakpoint che potevano essere ripristinati e, quindi, riprendere un lavoro senza dover ricominciare da capo.
  • Morte di Alan Turing

    Morte di Alan Turing
    Alan Turing il quale all'età di 42 anni avvelenandosi con una mela al cianuro. Il genio della matematica, il padre dell'informatica, aveva contributo a perfezionare il sistema per la decrittazione dei codici utilizzati Enigma dai tedeschi, venne perseguitato in patria a causa della propria omosessualità: costretto alla castrazione chimica, si suicidò. Soltanto nel dicembre dello scorso anno, la Regina ha elargito una grazia postuma
  • Elea

    Elea
    La potenza di calcolo (di circa 8-10 000 istruzioni al secondo) e disponeva di 300 000 transistor e diodi, memoria a nuclei di ferrite di 20 000 posizioni di 1 carattere. Istruzione a 8Bitletta in 80 microsecondi. Il SO non c'era e si programmava in LM accendendo con una serie di tasti, lampadine ed interfacce meccaniche.
    Nota

    Ai tempi di Star Trek, la serie classica, non esisteva il concetto di computer e le consolle di controllo assomigliavano alla tastiera di questo computer
  • Elea 9003

    Elea 9003
    è uno dei modelli di calcolatori mainframe ad altissime prestazioni sviluppati dall'Olivetti. Primo computer a transistor commerciale prodotto in Italia ed uno dei primi completamente transistorizzati del mondo. Fu concepito, progettato e sviluppato tra il 1957 e il 1959 da un piccolo gruppo di giovani ricercatori guidati da Mario Tchou. ELEA stava per ELaboratore Elettronico Aritmetico (poi Automatico per ragioni di mercato) omaggio alla polis di Elea, colonia della Magna Grecia.
  • IBM 7090

    IBM 7090
    IBM 7090
    Creatore: IBM
    primo MiniComputer. si potevano caricare i vari moduli su dei camion e allestire dove si volevano. Non occorreva più costruirli da zero
  • IBM 1401

    IBM 1401
    Nel 1959 apparve l'IBM 1401, composto da un lettore di schede, un'unità a nastro, una console, la CPU e la stampante. Con l'arrivo di questa macchina, i linguaggi di programmazione migliorano, vengono sviluppati molti nuovi modelli di computer (ma tutti sono simili in un modo o nell'altro all'IBM 1401) e compaiono nuovi nomi di società, come NCR e il gruppo BUNCH, il principale concorrente da IBM negli anni '60.
  • Period: to

    Elaboratori - 2°Generazione (1959/1964). Il Basic e gli altri linguaggi di programmazione.

    Nonostante il transistor esistesse già da un pò di anni fu solo nel 1957 che venne realizzato il primo prototipo di calcolatore elettronico interamente funzionante a transistor (Modello 2002 della Siemens AG). Nasce così, intorno agli anni ’60, la seconda generazione di computer che ha come caratteristica principale la programmabilità. Nacque di conseguenza anche la figura professionale del programmatore.
  • Period: to

    Elaboratori - 3°Generazione (1965/1974). Il circuito integrato e il microprocessore.

    on la nascita del circuito integrato le prestazioni dei computer di terza generazione migliorarono a vista d’occhio ma soprattutto le dimensioni degli apparecchi si riducono notevolmente: si passò dai computer grandi come una stanza ai microchip che possono tenersi in una mano.
  • Chip

    Chip
    Il Chip è un circuito elettronico miniaturizzato dove i vari transistori sono stati formati tutti nello stesso istante grazie a un unico processo fisico-chimico.
    Il microprocessore ha consentito la realizzazione di circuiti molto complessi senza la necessità di saldare o integrare componenti e dall'altra, livelli di miniaturizzazione sempre più elevati. L'importanza del microprocessore oggi ha conferito a Kilby il Premio Nobel.
  • Microprocessori - 1 Generazione

    Microprocessori - 1 Generazione
    Progettati con tecnologia PMOS (MOS tipo p) a basso costo,
    Nel 1971 la Intel commercializzò il primo microprocessore, il 4004, realizzato riprendendo parte del progetto di una calcolatrice tascabile. Esso aveva una capacità di indirizzamento molto limitata ed era piuttosto lento. La prima generazione di microprocessori fu quella commercializzata tra il 1971 e il 1973. Tra questi va citato l'8080, il primo a 8 bit realizzato dalla Intel.
  • 4004

    4004
    Grazie al genio di un italiano: il fisico Federico Faggin che, in Intel, lavora insieme a Marcian Edward Hoff Jr. e Stanley Maze per il progetto della giapponese BusiCom, per una nuova calcolatrice da tavolo. Nel 1971 nasce l’Intel 4004, il primo microprocessore della storia. Nasce il primo dispositivo programmabile e controllabile con un linguaggio di programmazione
    il 4004 era dotato di registri capaci di gestire 4 bit alla volta.
  • Period: to

    Microprocessori - 1 Generazione

    Progettati con tecnologia PMOS (MOS tipo p) a basso costo,
    Nel 1971 la Intel commercializzò il primo microprocessore, il 4004, realizzato riprendendo parte del progetto di una calcolatrice tascabile. Esso aveva una capacità di indirizzamento molto limitata ed era piuttosto lento. La prima generazione di microprocessori fu quella commercializzata tra il 1971 e il 1973. Tra questi va citato l'8080, il primo a 8 bit realizzato dalla Intel.
  • Atari

    Atari
    Atari è stata una società statunitense produttrice di videogiochi e di hardware per uso videoludico, fondata nel 1972 da Nolan Bushnell e Ted Dabney. Capostipite del videogioco casalingo, è stata per anni regina del mercato videoludico, fu la prima società a produrre console domestiche.
  • 8008

    8008
    Il 4004 era in grado di operare esclusivamente con cifre numeriche, bisognava aumentare le dimensioni dei registri per i caratteri alfanumerici e di punteggiatura. Con sei bit era possibile rappresentare tutti i caratteri alfanumerici, ma non la punteggiatura. Il byte (otto bit) quale standard di codifica dei dati digitali favorì la dimensione del registro delmicroprocessore.
    Un hobbista Don Lancaster, utilizzò l'8008 per creare un dispositivo "macchina per scrivere con TV"
  • Period: to

    Microprocessori 2° Generazione

    dal 1973 comparve la seconda generazione di microprocessori, prodotti con le più avanzate tecnologie NMOS (MOS di tipo n). I circuiti NMOS sono più veloci dei PMOS, compatibili con i circuiti TLL.Tra essi i più noti sono lo Z80 della Zilog, i 6800 e 6809 della Motorola e l'alternativa Intel costituita dall'8085. L'inserimento dei microprocessori nei personal computer, ha fatto sì che tali circuiti fossero prodotti in grandi quantità, rendendoli più economici.
  • Video Giochi

    Video Giochi
    con l'Atari si entra nella stagione delle sale da videogiochi
    Bushnell vendette Atari alla Warner Communications nel 1976 per circa 28-32 milioni di dollari, abbandonando la società nel 1979. Durante il periodo della Warner Atari raggiunse il suo più grande successo, in particolare grazie ad un gioco, Pong, che riuscì a far vendere milioni di console Atari 2600.
  • 8080

    8080
    8080, versione migliorata del 8008 diventò il cervello del primo personal computer, l'Altair. Gli hobbisti di informatica potevano acquistare un kit per l'Altair al prezzo di 395 dollari. In pochi mesi, ne furono vendute decine di migliaia. Alcuni collaboratori di Hoff lasciarono la Intel e fondarono la Zilog Corporation, che creò lo Z80.
    Il'8085, studiato per funzionare con alimentazione a 5 volt E, prevedeva unità di input/output e la capacità di gestire le interruzioni
  • Period: to

    Elaboratori - 4°Generazione (1975/2000) Il computer diventa domestico.

    Grazie alla diffusione dei microprocessori e alla conseguente diminuzione delle dimensioni i computer a metà degli anni settanta cominciarono ad inserirsi sempre di più nei vari ambiti lavorativi e nella vita quotidiana delle persone. Grazie all’avvento della Rete poi è nata la possibilità di interagire a distanza con altre persone grazie all’utilizzo del computer.
  • 8080

    8080
    schema dell'8080
    primo microprocessore della INTEL
  • Altair 8800

    Altair 8800
    Pubblicizzato su “Popular Electronics” l’Altair 8800
    era un “vaporware”, un apparecchio realizzato ad hoc per la presentazione del prodotto e assolutamente non funzionante.
    Veniva venduto in kit di montaggio, una scatola metallica con pannello frontale composto da una fila di interruttori che costituiscono l’unico dispositivo di input, e da due file di piccole lucine rosse come dispositivo di output.
    È basato sul processore Intel 8080, costa 397 dollari e ha 256 bytes di memoria.
  • Nascita Apple

    Nascita Apple
    Steve Jobs e Steve Wozniak avrebbero fondato la Apple nel garage di questa casa di Los Altos, che era anche la casa d'infanzia di Jobs.
    Nel 2013, la Commissione storica di Los Altos ha designato la casa come un sito storico
  • Altair Basic e Apple I

    Altair Basic e Apple I
    William Henry "Bill" Gates III e Paul Gardner Allen che già nel 1973, hanno dato vita ad una propria società, la Traff-o-Data, per l'analisi dei dati sul traffico urbano. Su Popular Electronics esce il "primo microcomputer kit", ovvero l'Altair 8800, realizzato dalla società MITS (Micro Instrumentation and Telemetry Systems). ma per "programmarlo" è utilizzare fisicamente appositi switch. Gates ed Allen assumono Monte Davidoff pcreano Altair Basic
  • Steve Jobs

    Steve Jobs
    Nel 1976 Steve Jobs e Steve Wozniak fondano la Apple e lanciano il personal computer Apple II È stato fondatore di Apple Inc. e ne è stato amministratore delegato fino al 24 agosto 2011, quando si è dimesso per motivi di salute. È stato inoltre amministratore delegato di Pixar Animation Studios prima dell'acquisto da parte della Walt Disney Company . È noto per avere introdotto al grande pubblico iphone , ipad e ipod.
  • Nascita di Apple

    Nascita di Apple
    Wozniak ha definito la storia dell'azienda di iniziare in un garage " un po 'un mito ". Ha detto che il garage era un luogo in cui lui e Jobs trascorrevano del tempo e discutevano di idee, ma "Non abbiamo fatto progetti lì, nessuna breadboard, nessuna prototipazione, nessuna pianificazione dei prodotti. Non abbiamo fatto nessuna produzione lì".
    Hanno avviato Apple il 1 aprile 1976, 44 anni fa oggi.
  • Steve Jobs

    Steve Jobs
    Aveva la passione per l’elettronica iniziò a lavorare per Atari, uno dei primi produttori di videogame, poi, con Steve Wozniak, 1976 fondò la Apple Computer. Sede della società: il garage di casa Jobs; logo: la mitica mela morsicata che, anni dopo, sarebbe diventata un’icona dell’high-tech; capitale sociale: poco, al punto che per finanziarsi Jobs decise di vendere il suo furgone Volkswagen, mentre Wozniak fu costretto a dare via la calcolatrice scientifica per mettere insieme qualche dollaro.
  • Apple 2

    Apple 2
    Apple 2 è stato il primo personal computer messo in vendita al pubblico in quanto era veramente conveniente,
  • Microsoft

    Microsoft
    il nome "Micro-Soft" rnasce coniugando due elementi fondamentali: MICROcomputer e SOFTware. La società viene registrata ufficialmente il 26 novembre del 1976, come Microsoft,
    Microsoft crea nuove versioni del Microsoft Basic da vendere
    In particolare, Microsoft incassa una tantum 21.000 dollari da Apple, non fiutando il grande potenziale di vendita dell'Apple II (più di un milione di macchine) ogni copia a 2 centesimi di dollaro!
  • Period: to

    Microprocessori - 3° Generazione

    Nel 1978 sono apparsi i microprocessori a 16 bit, l'8086 Intel (1978) lo Z8000 Zilog (1979) e l'MC68000 Motorola (1980). considerato a 16 bit, prestazioni da 32 bit..Nel 1978 la INTEL ha isviluppato copiandolo l' 8086 a 16 bit. L'anno dopo l'8088 che, con lo stesso insieme di istruzioni e la medesima architettura interna a 16 bit dell'8086, con bus di dati esterni a 8 bit.L' IBM lo scelse tale per i suoi PC.nasce compatibilità software, cioè funzionare con 8086/8088.
  • intel 8086

    intel 8086
    la dimensione dei registri raddoppia ulteriormente e si entra nell'era dei 16 bit. Il guadagno in termini di prestazioni risulta essere così dieci volte maggiore rispetto a quello dell'8080. Attraverso un bus dei dati di 20 bit è in grado di indirizzare direttamente un Mb di memoria, una quantità pressoché infinita per quei tempi.
  • fogli di calcolo

    fogli di calcolo
    Dan Bricklin informatico e imprenditore statunitense,inventò Visicalc, il primo foglio di calcolo elettronico
  • TCP/IP

    TCP/IP
    Viene definito il TCP/IP come standard per
    ARPANET.
    Questo costituisce una delle prime definizioni di
    Internet come reti connesse.
  • WordStar

    WordStar
    Wordstar diviene il più famoso elaboratore di testi ( word processor)
  • Microsoft Linguaggi

    Microsoft Linguaggi
    Nel 1977 arriva il Microsoft FORTRAN, nel 1978 dal Microsoft Cobol, entrami per il sistema operativo CP/M che, nel giro di un biennio, diventa il sistema operativo di riferimento per micro/personal computer (Sirius, Zenith, Sharp, ecc.), trasformando, di conseguenza, Microsoft nella società leader nel settore dei linguaggi per microcomputer.
    Nel 1979 Microsoft ha un compilatore BASIC praticamente per qualsiasi microcomputer.
  • Internet

    Internet
    Tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80 del XX secolo, furono sviluppati i primi protocolli per l'interconnessione delle reti, dando luogo, intorno all'anno 1982, alla nascita di Internet. L'invenzione del web ha finito per rendere popolare Internet alla fine degli anni '90. L'impatto di Internet, in particolare, e quello del Web, in particolare, sulla società odierna è innegabile.
  • PC IBM 5150

    PC IBM 5150
    Primo Personal Computer. L'informatica entra in azienda grazie al S.O "MS DOS" che ne rende semplice l'uso.in solo 3 anni ne vengono venduti oltre 3 milioni di unità
  • Osborne1

    Osborne1
    Primo computer portatile della storia .
    pesava 11kg con un monitor 5 pollici
  • Commodore 64

    Commodore 64
    ciascuno di noi ha iniziato a giocare con il COMMODORE 64, e muovere i primi passi nel mondo dei computer grazie a lui.
    2 anni dopo il Commodore VIC-20, ma con memoria, grafiche e sonore superiori. E' stato il computer più venduto nella storia dell’informatica, con circa 22 milioni di unità prodotte e vendute. I successivi Commodore 128, il Commodore 128D e il Commodore 65, ne mantennero tutti compatibilità a livello software.
  • Sinclair ZX Spectrum

    Sinclair ZX Spectrum
    Creato nel 1982 e prodotto fino al 1992 prima dall'azienda inglese Sinclair Research Ltd, poi dalla Amstrad, il Sinclair ZX Spectrum 48k è l'home computer che insieme al Commodore ha definito un'era, Venduto in milioni di unità, fu del Commodore 64 il principale antagonista grazie alle dimensioni contenute, alla velocità di calcolo e al prezzo competitivo. Ora ricondizionato e funzionante, può raggiungere il valore di quasi 600 euro.
  • Posta E£lettronica

    Posta E£lettronica
    Inizia a diffondersi in America la posta elettronica
  • Application Software Group

    Application Software Group
    Gates è ben conscio che un computer senza applicazioni resta un prodotto di nicchia, dedicato a pochi appassionati, così crea la divisione Application Software Group, affidandola a Charles Simony
    da questo gruppo escono forse i prodotti più famosi di sempre :Word (1983) e, nel 1985, il prodotto più importante di sempre: Excel.
  • Macintosh

    Macintosh
    Macintosh, il primo computer controllato, oltre che con la tastiera, con un nuovo e curioso apparecchio che fu ribattezzato mouse.
  • 80286

    80286
    Rappresentò una vera rivoluzione nel mondo personal. Fu il primo processore completamente a 16 bit, due byte di memoria consecutivi in un'unica operazione, e la possibilità, per mantenere la compatibilità verso il basso. In 6 anni i PC basati erano 15 milioni in tutto il mondo. Non è più un sistema batch (sistemi che eseguono vari lavori in sequenza) ma multitasking (sistemi nei quali i processi possono avanzare in parallelo).
  • Windows Bill Gates

    Windows Bill Gates
    Windows è il sistema operativo più diffuso al mondo, realizzato e commercializzato da Microsoft a partire da Novembre del 1985. Il suo sviluppo inizia nel secondo semestre del "lontano” 1981 con il nome di Interface Manager, e ufficializzato con il nome definitivo a novembre del 1983.
  • 80386

    80386
    Con questo processore si realizza un ulteriore passo avanti: raddoppiano la dimensione dei registri e del bus dei dati, portati a 32 bit reali.
    Questo fa sì che si possano eseguire istruzioni con numeri maggiori come operandi.
  • Period: to

    Microprocessori - 4° Generazione

    Benché dall'inizio degli anni '80 cominciassero a essere commercializzati microprocessori con architettura a bus di dati a 32 bit, fu soltanto nel 1985, con la comparsa degli MC68020 e MC68030 Motorola e dei 80386 e 80486 Intel, che si cominciò a parlare di quarta generazione di microprocessori. Tali circuiti, realizzati con tecnologie CMOS (MOS complementare) consentono di lavorare a frequenze superiori a 50 MHz, con un consumo di energia molto ridotto.
  • 80486

    80486
    E' un 80386 al quale viene affiancato, in un unico chip, il coprocessore 80387, dato che integra al suo interno molte di quelle parti che erano considerate moduli aggiuntivi nei microprocessori precedenti; moduli come il coprocessore matematico, appunto, o come la memoria cache.
  • Linux

    Linux
    Sistema Operativo gratuito e Open Source derivato da UNIX
    ideato e creato da Linus Torvalds nell’agosto 1991, quando era un giovane studente finlandese appassionato di programmazione che, spinto dalla curiosità e dalla voglia di divertirsi sperimentando, ha cercato di creare un sistema operativo compatibile con le architetture informatiche diffuse in quel periodo
  • Pentium

    Pentium
    registri a 64 bit, esegue più di una istruzione per clock, con coprocessore matematico. Il processore, cinque volte più potente di un 486 a 25 MHz, in un solo chip ben 3,1 milioni di transistor, rispetto al milione utilizzato nel 486. 2 cache aggiuntive da 8 Kb, per codice e dati. Nel 1994 viene introdotto il Pentium a 90 MHz, che funziona a 3,3 volt anziché a cinque tipici delle CPU 80x86. clock 75, 90 e 100 MHz. 120 e 133 MHz, mentre nel 1996 escono i modelli a 150, 166 e 200 MHz
  • google

    google
    I fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin hanno affittato questo garage di Menlo Park, dove hanno avviato il loro motore di ricerca nel 1998
  • Nascita google

    Nascita google
    Il garage faceva parte di una casa di proprietà di Susan Wojcicki, ora a capo di YouTube. Ha fatto pagare ai due futuri miliardari $ 1.700 al mese per affittare il garage.
    garage google
    Garage di Google. MARCIO JOSE SANCHEZ / AP Images
    Google ora possiede l'edificio. Nel 2018, l'azienda ha ricreato il garage per il 20 ° anniversario di Google e ha permesso ai fan di esplorarlo su Google Maps.
  • Linux Day

    Linux Day
    Sabato 24 Ottobre e Domenica 25 Ottobre 2020
    torna la principale manifestazione italiana dedicata a Linux, al software libero, alla cultura aperta ed alla condivisione.
    Dal 2001 il Linux Day è una iniziativa distribuita per conoscere ed approfondire Linux ed il software libero. in occasione della sua ventesima edizione il Linux Day si svolgerà online conferenza nazionale unificata virtuale con appassionati, curiosi, professionisti e volontari in ogni parte d'Italia!
  • iPod - ITunes

    iPod - ITunes
    iPod, il lettore portatile di musica che è diventato oggetto di culto tra giovani e meno giovani, tra persone comuni e celebrità. Un paio di anni più tardi ecco iTunes, il negozio virtuale dove si possono comprare i dischi: le canzoni si “scaricano” (legalmente e a pagamento) dal web con il computer. Poi nell’iPod e si ascoltano dovunque, in tram o durante il jogging. Un fenomeno planetario che Apple ha celebrato nel 2010 dopo aver tagliato il traguardo dei 10 miliardi di canzoni scaricate
  • Social media

    Social media
    I social media sono senza dubbio uno dei servizi più visti oggi. Sebbene ce ne siano molti, i più conosciuti sono Facebook, creato nel 2004 e Twitter, creato nel 2006. Il successo dei social network ha cambiato il modo in cui ci relazioniamo a Internet, ma ha avuto un impatto anche al di fuori di Internet, grazie alla sua capacità di diffondere informazioni o impostare tendenze.
  • Facebook

    Facebook
    Insieme ai suoi compagni di stanza e studenti dell'Harvard University Eduardo Saverin, Andrew McCollum, Dustin Moskovitz e Chris Hughes, Zuckerberg creò Facebook in una stanza del dormitorio di Harvard, presentando poi il progetto anche ad altri campus universitari degli Stati Uniti, per poi trasferirsi a Palo Alto in California
  • YouTube

    YouTube
    Insieme ai suoi compagni di stanza e studenti dell'Harvard University Eduardo Saverin, Andrew McCollum, Dustin Moskovitz e Chris Hughes, Zuckerberg creò Facebook in una stanza del dormitorio di Harvard, presentando poi il progetto anche ad altri campus universitari degli Stati Uniti, per poi trasferirsi a Palo Alto in California
  • morte di Steve Jobs

    morte di Steve Jobs
    tributo a Steve Jobs
    Data di morte: 5 ottobre 2011
    Luogo di morte: Palo Alto, California, Stati Uniti
  • Period: to

    Elaboratori - 5°Generazione (da adesso in poi). L’intelligenza artificiale.

    La quinta generazione è basata sull intelligenza artificiale e cioè sulle capacità del calcolatore di autoapprendere (riconoscimento vocale, parallel processing e nanotecnologie). La capacità di autoorganizzazione è indicata come la caratteristica principale della 5 generazione.